Allergie primaverili: sintomi e rimedi naturali più efficaci

 

Quali sono i sintomi delle allergie primaverili?

allergiePrurito al naso, lacrimazione, starnuti frequenti, congestione nasale sono i segni caratteristici delle allergie stagionali, la cui gravità varia da soggetto a soggetto e in base al calendario pollinico. All’inizio della primavera, infatti, il vento è carico del polline di alberi, mentre più avanti è l’erba a causare, principalmente, i sintomi allergici. Ricordiamo che i pollini non spariscono in estate e in autunno, per questo si possono avere allergie estive e autunnali, causate da pollini e graminacee. Quando si soffre di forme allergiche stagionali è molto importante ridurre i fattori di rischio e di esposizione.

 

Come possiamo fare? Cosa vuol dire fare prevenzione?

Ecco alcuni semplici consigli per limitare alcuni sintomi

  • non uscire nelle ore centrali quando si ha maggiore concentrazione di pollini;
  • evitare di passeggiare in prati appena tagliati e in caso di vento;
  • fare attenzione ai temporali, durante i quali vengono rilasciati molti pollini;
  • lavare spesso capelli e vestiti sui quali i pollini tendono a depositarsi.

 

Rimedi naturali

AllergiePossiamo, inoltre, stimolare il sistema immunitario aiutando l’organismo a combattere e  attenuare i sintomi allergici. Tra i rimedi naturali utili nella prevenzione il ribes nigrum macerato glicerico svolge un ruolo fondamentale: ha un’azione cortison-like, che permette di contrastare i sintomi allergici , rafforzando il sistema immunitario. Si possono associare, anche, irrrigazioni nasali, utilizzando spray di soluzione fisiologica e omeopatici che aiutano a tenere libero e pulito il naso in caso di depositi di muco e pollini.

Vieni a trovarci presso la nostra parafarmacia in via delle Lame a Bologna: troverai tanti rimedi naturali e consigli personalizzati per affrontare al meglio la primavera e le sue allergie.

Add Your Comment